Il sol levante  splende  sul franchising

In Italia la moda del cibo etnico e in special modo di  quello asiatico sembra quasi impossibile da fermare, sono sempre di più le richieste di ristoranti asiatici o giapponesi da parte degli italiani. 

Nuovi gusti, nuova storia

Sia nelle grandi metropoli che nelle piccole città il palato italiano vuole qualcosa di esotico, qualcosa di nuovo. Un punto di vista diverso sulla cucina e sul cibo. Molte sono le offerte da parte di vari ristoratori indipendenti, ma la domanda principale di ogni possibile cliente è: quale scegliere? 

Affidarsi a un ristorante etnico non vuol dire solo considerare la bontà del cibo nel piatto, ma anche tutti i processi che vi sono all’origine, come la pulizia, la maestria dello chef e soprattutto la qualità delle materie prime usate.

Possono sembrare domande banali ma quante volte ognuno di noi dovendo scegliere un ristorante etnico alla fine vi ha rinunciato anche solo per colpa di un dettaglio che non lo convinceva. Magari per il servizio o per l’arredamento poco curato oppure par la paura d’andare incontro a un futuro mal di pancia.

Analizzando queste  e altre problematiche alcuni imprenditori italiani e non, hanno deciso che l’unico modo per far star tranquilli e sereni i propri clienti era quello di affidarsi al circuito franchising. Solo in questo modo potevano essere perennemente sicuri di soddisfare gli standard qualitativi dei clienti e di rispettare la tradizione culinaria d’appartenenza.

Cura e armonia, le nuove regole della ristorazione franchising

Diversamente dai ristoranti tradizionali il settore etnico richiede una continua preparazione e una perenne cura dei dettagli.
Affidandosi a un grande gruppo si ha la possibilità di rispettare tutte le procedure e gli standard necessari per fornire un servizio e una cucina di qualità in ogni momento. La sicurezza della catena e la passione del piccolo imprenditore si fondono per portare gioia e gusto a tutti quelli che sceglieranno un ristorante franchising e potranno così vivere una serata spensierata davanti a un buon piatto etnico creato appositamente per soddisfare ogni loro richiesta.  

La voglia di sperimentare è tanta da parte del pubblico italiano e le offerte per aprire un franchising sono altrettanto vaste. Un’opportunità per ammirare nello stesso luogo tutte queste proposte sarà il SALONE FRANCHISING MILANO, luogo in cui saranno riuniti i più grandi franchisor del settore alimentare etnico e dove sarà possibile vedere di persona l’incessante incremento del settore in Italia, stimato per l’anno scorso con un +18% tradotto con, 1 italiano su 5 va in un ristorante etnico almeno una volta al mese.
In attesa di vedere i “menu proposti” dai franchisor vi auguriamo Itadakimasu!